Umberto

Tecnico applicazioni web

Raspberry Pi 2

Raspberry-Pi-2

Dopo l’articolo qui pubblicato sui mini PC , vi presento un altra chicca: ovvero, un PC a soli $35 (€30 circa) e grande, più o meno, come una carta di credito.

Un calcolatore implementato su una sola scheda elettronica. L’idea di base è la realizzazione di un dispositivo economico, concepito per stimolare l’insegnamento
di base dell’informatica e della programmazione nelle scuole.

Il progetto non prevede né hard disk né una unità a stato solido, affidandosi invece a una scheda SD per il boot e per la memoria non volatile.

La scheda è stata progettata per ospitare sistemi operativi basati su un kernel Linux o RISC OS.

Approfondimenti: qui.

Storia

Nato 3 anni fa dalla mente e dalle competenze in materia di programmazione, dall’Inglese Eben Upton

 

Il SO (sistema operativo) si installa su una SD, ed è stato, fino ad oggi, sempre legato al mondo Linux (sistema operativo aperto) basate su Debian, Fedora, Arch, Ubuntu.

Le novità della nuova versione sono notevoli sotto molti punti di vista:

visione-frontale-Raspberry-Pi-2

 

  • Memoria RAM da 1GB (raddoppiata)
  • Nuovo SoC, BCM2836
  • Processore quad-core ARMv7 ( ARM Cortex-A7 quad-core 900MHz perfomance 6 volte migliori).
  • Benchmark CPU single-threaded che accelerano da un minimo di 1,5 volte, mentre SunSpider è di circa 4 volte più veloce, e codec video multicore NEON-enabled può essere più di 20 volte più veloce.

Raspberry-Pi-2-visione-posteriore

 

  • Rimangono invariate il numero  dele porte USB (4)
  • Rimangono invariate il numero delle porte HDMI (1).

raspberry-Pi-2

Di sicuro la novità più eclatante, è la compatibilità con Windows 10.

Nel blog ufficiale del progetto si legge:

Negli ultimi sei mesi abbiamo lavorato a stretto contatto con Redmond per portare Windows su Pi 2 che sarà completamente gratuita per coloro che acquisteranno il computer: link

Beh, vi sento che vi state domandando: “si ma cosa possiamo fare con un PC-small”?

Possiamo fare questo:

  • Connettere alla tv di casa (porta HDMI)
  • Diventare un Media Player tramite le porte USB e la connessione al Web, legge video e li trasmette allo schermo che, magari, abbiamo nel salotto di casa
  • Navigare su Internet.

Per completare il tutto, comprando una mini tastiera wireless, possiamo dare gli input, a distanza, al mini computer.

Modello A + continua ad essere la entry-level $ 20 Raspberry Pi per il momento. Anche se la nuova scheda si chiama Raspberry Pi 2 Modello B, non c’è in programma, da parte dello sviluppatore e della fondazione, di introdurre un modello 2 di Raspberry Pi A entro la fine del 2015.

How to, ovvero come si usa e cosa ci serve per farlo funzionare: guida.

How to, inoltre c’è un funzionale e utile forum dove postare eventuali domande.

Quindi se volete il “massimo nel piccolo”, Raspberry Pi2 è quello che fa per voi, per me, per tutti!

Tutti i marchi, nomi di prodotto, di servizio, foto, video e loghi sono marchi registrati dei rispettivi produttori e aziende e sono inseriti qui a solo scopo informativo e divulgativo.

Alla prossima

UmMaWebdesign